INTRO | LA FIERA | LA GUIDA | SFILATE | PUBBLICITA' | CONTATTI |
     
GUIDA LA MATRIMONIO

01. documenti e certificati
02. i consigli del legale
03. i consigli del legale
04. i consigli del legale

RITO CIVILE:

ESTRATTO DI NASCITA: si richiede presso il Comune dove di nascita, se si abita una città diversa da quella di origine, si invia per raccomandata una domanda scritta insieme ad una busta già affrancata con scritto l'indirizzo per la risposta che arriverà circa dopo venti giorni.
CERTIFICATO CONTESTUALE: comprende il certificato di residenza, di cittadinanza e di stato libero. Lo si può ottenere dall'anagrafe del Comune di residenza.
RITO RELIGIOSO: Valgono gli stessi documenti del rito civile ai quali si deve aggiungere:
CERTIFICATO DI BATTESIMO: si richiede alla parrocchia dove è stato celebrato il battesimo, occorre anche la vidimazione della Curia.
Lo si può richiedere anche per posta, seguendo la stessa procedura già indicata per l'estratto di nascita.
CERTIFICATO DI CRESIMA: Da richiedere alla parrocchia dove si è svolta. E' impossibile sposarsi senza avere ricevuto questo sacramento.
DICHIARAZIONE DI STATO LIBERO RELIGIOSO: deve essere presentata solo da chi vive fuori dalla Diocesi in cui avviene il matrimonio. Si tratta di una dichiarazione che si compie davanti a due testimoni nella parrocchia di residenza e vidimata dalla Curia.
ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE AI CORSI PREMATRIMONIALI: si tratta di una preparazione morale, spirituale alla vita di coppia, pur non essendo obbligatorio, molte Curie lo ritengono indispensabile per ottenere il permesso di sposarsi;
CONSENSO CIVILE ALLE NOZZE: per avere questo documento indispensabile per potersi sposare sia civilmente che religiosamente, si deve andare in Comune, all'Ufficio Matrimoni, presentandosi con tutti i certificati e due testimoni non necessariamente glmi stessi della cerimonia. Se i futuri sposi sono minorenni devono presentarsi accompagnati dai genitori; i quali dovranno testimoniare, di persona o tramite dichiarazione scritta se impossibilitati
ad intervenire.
CONSENSO RELIGIOSO ALLE NOZZE: tutti i documenti devono essere portati al parroco della chiesa prescelta per le nozze che rilascerà questo consenso e fisserà con gli sposi la data del matrimonio.

Torna Indietro
 
 
SCRIBAC Italia - Genova